Glossario

LINFEDEMA

Edema causato da insufficienza meccanica o dinamica della circolazione linfatica.

Il linfedema può presentarsi primariamente (linfedema primario) oppure come manifestazione secondaria di un precedente evento morboso (linfedema secondario). Spesso i linfedemi secondari presentano una più lieve componente congenita che però si è resa clinicamente manifesta solo in seguito ad un evento scatenante. I linfedemi primari, distinti in neonatali (S di Milroy), a manifestazione precoce (S. di Meige) o tardiva, presentano una base eziologia linfangiodisplasica di varia gravità.

I linfedemi secondari riconoscono più frequentemente una causa chirurgica, come ad esempio nel caso di linfoadenectomie a scopo oncologico (linfedema post-mastectomia), ma possono rappresentare una conseguenza di un evento traumatico, infettivo (linfedemi da filaria o post-linfangitici) oppure legati ad una perdita della funzione neuro-muscolare (linfedema da disuso).

 

Riferimento foto:

Fig. 1 - Disepitelizzazione completa di tutto l'arto con grande perdita di liquido

 

Chiudi